4645 visitatori in 24 ore
 223 visitatori online adesso





Stampa il tuo libro

rob ponzani
 Le sue poesie

La prima poesia pubblicata:
 
La nevicata (07/02/2016)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Si muore sempre di sera (24/04/2018)

rob ponzani vi propone:
 San Valentino (14/02/2016)

La poesia più letta:
 
San Valentino (14/02/2016, 1144 letture)

Leggi i 33 commenti di rob ponzani


Seguici su:




Ti piace come scrive poesie rob ponzani? Allora clicca su questo pulsante per condividere su Google+.

Cerca la poesia:



rob ponzani in rete:
Invia un messaggio privato a rob ponzani.


rob ponzani pubblica anche nei siti:

ParoledelCuore.com ParoledelCuore.com

DonneModerne.com DonneModerne.com

Aquilonefelice.it AquiloneFelice.it

PortfolioPoetico.com PortfolioPoetico.com



L'ebook del giorno

L'abito da sposa

Palermo, Italia, 1938: la guerra è ancora lontana. Glitter è un giovane artista tedesco, venuto in Italia per fare (leggi...)
€ 2,99


rob ponzani

Quanta ce ne vuole di pazienza (o di pasienza o di pacienza)

Riflessioni
quanta pazienza ci vuole!
Per sopportare un mondo di imbecilli
inevitabilmente va la lingua dove il dente duole
finanche il cervello si arrovelli

Figli di una madre di facili costumi
almeno così recita il detto
qualsiasi regola mandano in frantumi
stupidate e sproloqui sputano a getto

Sono la maggioranza, di questi tempi gretti
si trovano a frotte, singoli o in coppia
li vedi in parlamento e pur sui tetti
il Padreterno li fa e poi l'accoppia

La personalità gli è sconosciuta
l'originalità non gli appartiene
vestiti tutti uguali e analfabeti
li riconosci dalle facce grevi

Un popolino, un gregge una ammucchiata
offesa all'intelligenza e al buon umore
l'intera umanità ne è accerchiata
calamità di un segno ammonitore

rob ponzani 15/07/2017 18:48| 1| 270

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.

Nota dell'autore:
«Gli imbecilli e i cretini vera calamità dei nostri tempi»

Commenti sulla poesia Commenti di altri autori:

«Certo, il poeta non usa tanti eufemismi (e fa bene) per denunciare l'imbecillità che ci circonda! "La madre dei cretini è sempre incinta" è un modo di dire - ahinoi! - sempre attuale. Per quanto riguarda, in particolare, tanti politici, mi piace riportare il pensiero (tratto dal "Dizionario della stupidità" di Piergiorgio Odifreddi) di tre notissimi uomini inglesi: W . Churchill sosteneva che parlare con un politico è come parlare con un suo elettore (sono stupidi entrambi), B . Russell sottolineava che gli eletti non possono (per fortuna!) essere più stupidi dei loro elettori, e G . B . Shaw pensava che le democrazie avessero introdotto l'elezione di molti incompetenti al posto di pochi corrotti...»
Antonio Terracciano (15/07/2017) Modifica questo commento

La bacheca della poesia:
Non ci sono messaggi in bacheca.

cialis originale

Link breve Condividi:


Riflessioni
Patetiche emulazioni
La piastrina
Globalizzazione
Statisticamente oppressi
Un giorno guarderò il mondo
Gli occhi di un ignorante sono ingenui come un bambino
Quanta ce ne vuole di pazienza (o di pasienza o di pacienza)
Non amo le bandiere non amo le divise
La casetta delle favole
Ho un amico ricco
Mediterraneo
Che senso ha la vita?
La depressione
Da Schopenhauer a Masaniello
Il bianco della Pasqua non è tutto uguale
Le stagioni siamo noi
Ode al Carciofo... ultimo samurai
I funerali
Roma dalla parte del topo - parte seconda
Il tempo della vita
Tante facce tante storie o forse solo una!
Solo sulla strada nella notte gelata
Il tacchino
Addio me ne vado
Merluzzo dalla doppia personalità
24 dicembre
La lumaca
La vecchia Europa stanca e assediata... gliela farà?)
Può solo la Ragione
Nebbia... a Verona
Sai... ti porto la cioccolata
La memoria
L'impresa di famiglia... una battaglia continua
L’ originalità
Il silenzio
Notte dopo il terremoto
Non sogno più
Un poeta è tale perché è libero
Signora Coscienza
L’ora legale ...che tanto legale non è!
Lettera tra due sorelle lontane
Il mondo globale ...la guerra low cost
La cicala e la formica... luogo comune da rivedere!
Lettera a un Gesuita
Bottiglia in mare
Chi sei poesia?
Chi è il poeta?
La vita... che strada infinita!
Vagabondar per idee e per pensieri
Ricordi e speranze sulla stadera della vita
Roma: dalla parte del topo
Il cielo è Dio!
Il mare della vita

Tutte le poesie

rob ponzani
 I suoi 1 racconti

Il primo racconto pubblicato:
 
Tobia, tina, tommaso e il parco dell’amore (11/03/2018)

L'ultimo racconto pubblicato:
 
Tobia, tina, tommaso e il parco dell’amore (11/03/2018)

Il racconto più letto:
 
Tobia, tina, tommaso e il parco dell’amore (11/03/2018, 100 letture)


 Le poesie di rob ponzani


Lo staff del sito
Google
Cerca un autore od una poesia

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .
Inserite la vostra pubblicità su questo sito: https://adwords.google.com/cues/7505CA70FA846F4C06E88F45546C45D6.cache.png

Copyright © 2018 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it